Translate

sabato 16 luglio 2011

SIRIA: 20 MORTI OGGI, 1.400/1.600 LE VITTIME IN QUATTRO MESI

(ANSAmed) - ROMA, 15 LUG - Le forze di sicurezza siriane avrebbero ucciso oggi a colpi d'arma da fuoco almeno 20 manifestanti, mentre centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza in tutto il Paese, nella protesta di massa piu' grande nei quattro mesi di rivolta contro il regime del presidente Bashar al Assad, in cui sono morte finora - secondo attivisti e gruppi per la difesa dei diritti umani - tra le 1.400 e le 1.600 persone.

çLa polizia - riferisce la Reuters - ha sparato e lanciato candelotti lacrimogeni a Damasco e nei suoi sobborghi, uccidendo 11 persone, e nel sud della Siria vicino al confine giordano, dove sono state uccise quattro persone, secondo testimoni e attivisti. Tre manifestanti sono inoltre stati uccisi nella provincia nordoccidentale di Idlib e due altri nella citta' di Homs. (ANSAmed).








http://www.ansamed.info

Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!