Translate

giovedì 25 ottobre 2012

Libia, uomo fermato in Tunisia per attacco a consolato Usa di Bengasi


 Un ragazzo di 28 anni tunisino, sospettato di avere legami con l'attacco condotto l'11 settembre scorso contro il consolato Usa in Libia, a Bengasi, è stato preso in custodia.
Secondo quanto riferisce il portavoce del ministero dell'Interno tunisino, Tarrouch Khaled, il giovane si chiama Ali Harzi. "Il suo caso - ha dichiarato Khaled ad Associated Press - è nelle mani della giustizia". A Washington il dipartimento di Stato Usa non ha per ora commentato. A inizio mese, il segretario alla Difesa Leon Panetta aveva detto che gli Stati Uniti stavano tenendo sotto osservazione gli arresti di due tunisini fermati in Turchia che sembravano avere connessioni con l'attacco al consolato. Nell'assalto persero la vita l'ambasciatore Christopher Stevens e altri tre diplomatici americani.

http://italian.irib.ir

Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!