Translate

venerdì 26 ottobre 2012

Tunisia: chiude industria tedesca a Gabes,non c'e' sicurezza

(ANSAmed) - TUNISI, 26 OTT - Il gruppo tedesco Weisskar ha deciso di chiudere (per almeno un anno) la sua fabbrica di Gabes perche' non ci sono le minime garanzie per la sicurezza. La decisione, destinata a dare un colpo duro all'economia della zona, e' stata gia' comunicata al Governatore di Gabes. La Weisskar, che opera nel settore del vetro, per l'avvio della fabbrica aveva recentemente investito 35 milioni di euro, dando lavoro a 300 persone. La decisione, ha detto la direzione generale della societa' al Governatore, ''e' irrevocabile'' ed e' dovuta ''all'assenza di sicurezza a Gabes'' ed al mancato avvio, per come richieste dal gruppo tedesco, di un servizio di navetta per i container verso il porto di Gabes, cosa che ''ha creato grande pregiudizio alle attivita'''. Appresa la notizia una quarantina di dipendenti, tra operai, impiegati e quadri, si sono riuniti per chiedere alle autorita' regionali di garantire i loto diritti. La Weisskar ha comunque assicurato che onorera' tutti gli impegni assunti.

Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!