Translate

lunedì 19 novembre 2012

Arrestato tunisino con oltre 2 mila pacchetti di sigarette nascoste in auto

L'uomo è stato fermato per un controllo sull'A10 mentre stava viaggiando diretto in Francia

Era diretto in Francia e sulla sua auto trasportava oltre 2 mila pacchetti di sigarette di contrabbando. A bloccare un cittadino tunisino sull'A10, all'altezza di San Bartolomeo al mare, è stata una pattuglia della Polizia stradale di Imperia Ovest. Durante il controllo della vettura l'uomo ha mostrato evidenti segni di nervosismo. In particolare, alla richiesta di cosa contenesse una custodia per chitarra posta sulla cappelliera, il tunisino l'ha aperta e richiusa rapidamente senza consentire agli agenti di verificarne il contenuto. La pattuglia, insospettita dall’atteggiamento, ha quindi deciso di effettuare un controllo più accurato e all’interno della cassa armonica della chitarra ha scoperto decine di pacchetti di sigarette di contrabbando. A quel punto ha perquisito l’auto con l’ausilio di una pattuglia della Guardia di finanza, trovando occultati all’interno del veicolo 2137 pacchetti di sigarette di contrabbando per un peso complessivo di quasi 43 chili. Il cittadino tunisino ha dichiarato, come peraltro è stato accertato dai timbri sul passaporto, di aver comprato le sigarette in Tunisia e di avere intenzione di rivenderle in Francia dove risiede. L'uomo è stato infine arrestato per aver introdotto e trasportato sigarette di contrabbando e sarà giudicato oggi in Tribunale di Imperia.

(La Stampa)

Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!