Translate

venerdì 2 novembre 2012

TUNISIA: DOPO L’ESTENSIONE DELLO STATO EMERGENZA, DUBBI SU SICUREZZA

Dopo gli scontri dei giorni scorsi tra i salafiti e la polizia a Manouba, il presidente tunisino Moncef Marzouki ha esteso lo stato di emergenza, che conferisce poteri speciali d’intervento alla polizia, fino all’1 febbraio 2013, scrive l’agenzia di stampa TAP.
La proroga è stata suggerita da militari e funzionari di sicurezza, preoccupati per il prolungarsi dell’instabilità post-rivoluzionaria. Dalla caduta dell’ex presidente Zine el Abidine Ben Ali, lo stato d’emergenza è stato prorogato di mese in mese. Questa volta però Marzouki ha deciso un’estensione di tre mesi che secondo diversi osservatori è un indicatore di un permanente stato di insicurezza che negli ultimi mesi è anche peggiorato. Nelle ultime settimane gli episodi di violenza si sono moltiplicati con gli islamisti da una parte e le forze di polizia dall’altra parte. Lo scorso settembre il tentatio di assalto ak consolato statunitense era costato la vita a quattro salafiti.

(atlasweb.it)

Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!