Translate

martedì 18 giugno 2013

Giustizia e apparati polizia in Tunisia: a quando il cambiamento

Tunisi, 17 giugno 2013, Nena News - Due anni di prigione senza attenuanti per "oltraggio alla polizia" e "complotto finalizzato alla violenza contro pubblici ufficiali": questa la condanna inflitta il 13 giugno 2013 dal tribunale di Ben Arous a Alaa Eddine Yacoub, aliasWeld 15, giovane rappeur tunisino. La sua colpa? Aver insultato la polizia nella clip "Bulicia Kleb" (I poliziotti sono dei cani). Il ragazzo conosce a fondo l'argomento, avendo già trascorso nel 2012 nove mesi di carcere per uno spinello ed è proprio dei maltrattamenti subiti che parla la sua canzone. Weld 15 rappresenta quella parte indocile della gioventù tunisina che non agisce con la violenza, ma sublima la propria rabbia nella musica. E chiede rispetto da parte delle forze dell'ordine nei confronti dei cittadini, perché solo così potranno pretenderne a loro volta.





Continua su : NenaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!