Translate

mercoledì 19 giugno 2013

Tunisia: famiglia Amina, attiviste libere

(ANSA) - TUNISI, 18 GIU - La famiglia di Amina Sboui, la ragazza tunisina in carcere per condotta immorale e per la cui liberazione si e' schierato il movimento Femen, ha chiesto la scarcerazione delle tre ragazze arrestate per avere manifestato a seno nudo a favore delle liceale. Le tre ragazze (due francesi ed una tedesca)-sostiene la famiglia- sono state arrestate per fatti minori (si sono denudate il seno) che nulla hanno a che vedere con ''l'esibizione sessuale'' e senza provocare problemi all'ordine pubblico.


Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!