Translate

lunedì 15 luglio 2013

Bari - Controlli dei Carabinieri: 6 arresti Comando Provinciale di Bari

I Carabinieri della Compagnia di Bari Centro, supportati da militari del XI Btg "Puglia", hanno arrestato  sabato scorso un 19enne ed un 31enne, rispettivamente originari della Tunisia e del Gambia, e in un'altra circostanza un 31enne originario del Gambia, tutti ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I militari, nel corso di uno servizio effettuato in Piazza Umberto, hanno sorpreso i primi due stranieri mentre cedevano una dose di marijuana ad un georgiano poi segnalato quale consumatore di droga alla competente Autorità. Gli extracomunitari, invece, immediatamente bloccati e sottoposti a controllo sono stati trovati in possesso di ulteriori 2 grammi della stessa sostanza e 20 euro in contanti. Tratti in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati associati presso la locale casa circondariale.


Stessa sorte è toccata questa volta in Piazza Cesare Battisti all'altro straniero che nel corso di una perquisizione è stato trovato in possesso di 10 grammi di marijuana detenuti negli slip. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari l'uomo è stato associato presso la locale casa circondariale.
Sempre in Piazza Cesare Battisti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari hanno arrestato un 21enne e un 19enne, rispettivamente originari del Gambia e del Mali, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, sorpresi a cedere una dose di droga sono stati bloccati e sottoposti a controllo. La perquisizione personale effettuata ha consentito di rinvenire nella loro disponibilità 25 grammi di marijuana e 70 euro in contanti. Tratti in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari i due sono stati associati presso la locale casa circondariale.
In Corso Vittorio Veneto i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari, unitamente a quelli del Nucleo Radiomobile, hanno arrestato un 50enne albanese ritenuto responsabile di porto e detenzione illegale di arma comune da sparo. L'uomo, controllato alla guida di un furgone all'ingresso del porto, è stato trovato in possesso di una pistola "Glock" cal. 9 con serbatoio contenente 10 cartucce nascosta in una valigia. L'arma, risultata oggetto di furto avvenuto nel nord Italia (provincia di Verona) nel 2008, è stato sottoposta a sequestro mentre il 50enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

1 commento:

Rimanete sempre aggiornati!!