Translate

martedì 16 luglio 2013

Lampedusa, immigrati sfilano nella via principale dell’isola per protesta Manifestazione degli immigrati a Lampedusa. Protestano contro le schedature con le impronte digitali

 Ospiti del centro d’accoglienza a Lampedusa, martedì mattina alcuni immigrati, circa una quarantina, di origini sub-sahariane, sono scesi in strada sfilando nella via principale della maggiore delle isole Pelagie, protestando, in modo non chiaro per chi era presente, tanto che si pensava all’inizio fosse contestazione legata al cibo. Invece il motivo dovrebbe essere per le impronte digitali. Presenti anche i carabinieri per la salvaguardia dell’ordine pubblico. Ma si sarebbe trattato di una protesta pacifica. Alcuni turisti si sono spaventati, pensano che potesse scatenarsi una rivolta che li avrebbe messi in pericolo. Altri sono rimasti ad osservare quanto stava accadendo. Non sono state diffuse notizie di tensioni o ferimenti durante il corteo di dimostranti

Nessun commento:

Posta un commento

Rimanete sempre aggiornati!!